ETF Information Technology e settoriali: Investire in diversi settori con gli ETF

justETF.com

Gli ETF settoriali forniscono l'accesso ad opzioni aggiuntive per la diversificazione e la strategia di portafoglio. Scopriamo insieme i benefici.

 ETF Information Technology e settoriali: Investire in diversi settori con gli ETF Il raggruppamento delle aziende in settori sulla base della loro attività principale ha una lunga tradizione.
 
La ragione è chiara. Oltre a subire a livello aggregato gli sviluppi del ciclo economico, le società che operano in aree economiche simili in genere affronteranno le medesime sfide ed opportunità.
 
Per esempio, un'azienda automobilistica potrebbe produrre veicoli più veloci o essere gestita in maniera più efficiente rispetto ad un concorrente.
 
Tuttavia, fattori esterni come nuove regolamentazioni statali, un aumento dei costi delle materie prime o una recessione colpiranno in una certa misura tutti i produttori di automobili.
 
 

Perché investire negli ETF settoriali

Gli ETF settoriali consentono in maniera semplice ed economica di ottenere un'esposizione istantanea ad un paniere di titoli azionari di un settore industriale tramite l'acquisto di un singolo ETF. Al contrario, la costruzione di un portafoglio di titoli azionari di un settore specifico potrebbe richiedere un’elevata mole di lavoro.
 
Per esempio, l'ETF sul MSCI World Health Care Index segue il settore sanitario dei mercati sviluppati di tutto il mondo. Tra i principali titoli detenuti vi sono Johnson & Johnson, Novartis, Pfizer e Roche.
 
Al fine di ottenere un'esposizione su questo settore, prima dell'avvento degli ETF settoriali, dovevate acquistare questi singoli titoli azionari (sopportando rischi e costi maggiori) o investire in fondi a gestione attiva specializzati nel settore sanitario (pagando commissioni annuali più elevate col rischio di una performance inferiore a causa di errate decisioni dei gestori del fondo).
 
Oggi invece, grazie agli ETF settoriali, chiunque può investire o disinvestire in diversi settori con facilità ed a basso costo. Ciò significa che oggi è più facile per voi adottare metodi alternativi per la costruzione di portafoglio quando si tratta delle vostre partecipazioni azionarie come per esempio, la diversificazione settoriale piuttosto che geografica.
 
Potete anche adottare una strategia di rotazione settoriale nella quale potete cercare di sovrappesare i settori che potranno trarre un maggior vantaggio dalla prossima fase del ciclo economico. In alternativa, potete sovrappesare quei settori che ritenete possano avere le migliori prospettive nel lungo periodo. Per esempio, se pensate che il settore tecnologico sarà sempre più importante in seguito all’incremento della digitalizzazione, potete sovrappesare la vostra posizione in un ETF tecnologico.
 
Per avere un'idea di come i rendimenti dei vari settori divergono nel corso del tempo, date un'occhiata al nostro strumento Panoramica di Mercato.
 
Suggerimento: Se desiderate investire in un sottosettore specifico di un’industria, come sicurezza informatica, mobilità elettrica o intelligenza artificiale, gli ETF tematici rappresentano una buona alternativa ai convenzionali ETF settoriali che sono ampiamente diversificati. Per un approfondimento sui temi di investimento sui quali è possibile investire con gli ETF, vi preghiamo di consultare le nostre guide agli investimenti.
 

In cosa investono gli ETF settoriali?

Gli ETF settoriali sono fondi che seguono un indice. Essi seguono indici settoriali gestiti dai fornitori di indici. Questi indici si basano su uno dei due diversi schemi di classificazione settoriale riconosciuti a livello internazionale l'Industry Classification Benchmark (ICB) ed il Global Industry Classification Scheme (GICS).

In pratica, le classificazioni sono molto simili. Gli indici STOXX si basano sul sistema ICB mentre gli indici MSCI si basano sul GICS. Famiglie di ETF settoriali si focalizzano sulle più vaste categorie. Sono disponibili ETF settoriali che seguono indici settoriali regionali, così come altri che seguono indici settoriali globali. 

Inoltre, la gamma del settore degli ETF è stata ampliata con ETF su temi specifici. Questi ETF vi consentono di investire in sottosettori come tecnologia delle batterie, energie rinnovabili o sulla robotica. Offriamo guide agli investimenti con ulteriori informazioni sulla maggioranza di questi temi di investimento.
 
Bisogna tuttavia osservare che l’investimento in ETF tematici è molto simile all’approccio "stock-picking" della selezione individuale di aziende promettenti. Pertanto ciò rappresenta più un investimento di nicchia che un’ampia allocazione settoriale o rotazione strategica. 

 

Alcuni potenziali svantaggi degli ETF settoriali

E' sempre importante tenere presente i costi quando si investe. Gli ETF settoriali hanno commissioni tipicamente più elevate rispetto a quelle degli ETF regionali o nazionali che non sono specializzati su un determinato settore.
 
Suggerimento: Dovete essere particolarmente vigili con gli ETF settoriali più esotici o di nicchia in quanto possono avere un quantità di risparmio gestito relativamente più piccola e quindi avere costi più elevati.
Notate anche che con una strategia di rotazione settoriale, non state acquistando l'intero mercato ma piuttosto state assumendo un approccio attivo e state detenendo un sotto gruppo di società col fine ultimo di ottenere un performance extra. Se decidete di seguire una strategia di rotazione settoriale, avrete bisogno di scegliere piuttosto bene i settori se avete intenzione di battere i (più economici) indici di tutti i settori. Prendere decisioni sbagliate comporterà una performance inferiore.
 
 

Come trovare il giusto ETF settoriale

Potete trovare la panoramica della gamma degli ETF settoriali disponibili nella nostra lista degli ETF tematici. Come alternativa, potete filtrare gli ETF disponibili per industria, regione e per tanti altri criteri nella nostra ricerca ETF.
 
 

Selezione di ETF settoriali

Selezione di ETF settoriali
Fonte: Ricerca di justETF
 
Il nostro consiglio: Filtrate per “Tutti i settori” per visualizzare tutti gli ETF settoriali. Se desiderate escludere tutti gli ETF settoriali dalla vostra ricerca, selezionate il filtro “Nessun settore”.
 
Diventa un esperto in ETF grazie alla nostra newsletter mensile
 
Iscriviti gratis ora